Reportage: Il War Horse de I Fantaghirò emoziona la Giostra

Nell'anniversario della fine della Grande Guerra, tre gli appuntamenti dedicati alla Giostra dei Talenti. Il "War Horse di Morpurgo" recitato da Serena Fiorio de I Fantaghirò è stata la toccante proposta per i più giovani nell'ultima giornata.


Autore del reportage: Sara P. - Studentessa in Alternanza Scuola Lavoro - Terza superiore

War Horse. Un best seller in Giostra

Sul palcoscenico immerso nello spazio "mostra del libro" de La Giostra dei Talenti l'appuntamento pomeridiano del 27 ottobre scorso: Serena Fiorio della storica associazione teatrale I Fantaghirò, ha letto e interpretato meravigliosamente un insieme di estratti dal romanzo War Horse.

War Horse è un'opera di Michael Morpurgo che ha fatto il giro del mondo. Ad essa si è ispirato l’omonimo film candidato a 6 premi Oscar. La storia è ambientata durante la prima guerra mondiale e vede come protagonista un cavallo destinato alla guerra, Joey, e il suo caro amico Albert, il figlio del proprietario.

L’autore è riuscito a mostrare quanto un legame così puro, anche tra un cavallo e un ragazzo, possa essere forte con il passare degli anni nonostante la distanza che li separa a causa della guerra. 

La vicenda è basata su un fatto storico: nella Prima Guerra Mondiale, segnata dalle trincee di un conflitto di posizione e dalla forza prorompente della tecnologia, gli inglesi mandarono a morire sul continente più di un milione di cavalli.


Un War Horse di pura emozione che riempie la scena

La voce narrante di Serena Fiorio ha restituito magnificamente i dialoghi tra i personaggi con il solo aiuto di un cavallino a dondolo, una bandiera inglese e qualche fiore. Nonostante lo spazio scenico fosse povero di dettagli, nella sua semplicità Serena è riuscita a  rendere la storia molto toccante e travolgente.

Particolarmente bella è stata la parte finale, che ha piacevolmente stupito: i due amici, dopo anni e sofferenze, si sono riuniti. 

L’attrice non ha solo raccontato la storia, ma l’ha fatta arrivare al cuore di tutti gli spettatori. Chiunque fosse presente allo spettacolo è rimasto toccato e a qualche mamma in prima fila è scappata anche una lacrima. Senza riserve sono fioccate le congratulazioni e gli applausi a Serena Fiorio.


Leggi il profilo di Serena Fiorio e dei Fantaghirò nella sezione dedicata ai protagonisti della Giostra. 

Commenti