Reportage: Chi fa girar La Giostra? I talenti degli sponsor

Scopriamo chi sono gli sponsor de La Giostra dei Talenti al di là di un nome o di un logo! L'edizione 2018 ne ha avuti ben 14. Commercianti, artigiani, creativi che hanno investito i loro "talenti" in questo progetto. A loro e ai loro successori il nostro GRAZIE! E tu che sponsor vuoi essere? Ispirati e faccelo sapere entro il 15 maggio 2019!

Autore: Debora Casalini - Alter Vigo

Chi fa girar la Giostra?

La Giostra dei Talenti è figlia di un volontariato diffuso e tenace. E' una creatura giovane, creativa con grandi ambizioni. Lavora sodo, ma non può fare tutto da sé e così alle volte deve rivolgersi al mondo per cercare quei talenti che l'aiutino a esprimersi e a crescere. 

Questa volta non parliamo dei talenti che salgono in giostra per dare un senso al suo girare: il pubblico che ride, piange, applaude o si stupisce alle sue conferenze, spettacoli, laboratori o acquista ingordo i libri in Mostra; non parliamo per una volta neanche di quelli che abbiamo chiamato fin qui i nostri "protagonisti" che hanno reso prezioso il programma e panoramica la Giostra. Non parliamo neanche del Comune, dell'Istituto Comprensivo o del Comitato dei Genitori che come il vento facilitano il suo girare. No, oggi vogliamo parlarvi di un tipo speciale di amico della Giostra: lo sponsor.

I "talenti" dello sponsor

Oh ragazzi, non è mica cosa facile trovarli! Sono molto richiesti. Tutti li vogliono. La loro povera giacchetta si sbrindella a forza d'esser strattonata e il portafogli piange. Ma... c'è un ma. Qualcuno ha il cuore tenero, qualcuno investe sempre molto per farsi conoscere, qualcun'altro "ci crede" come i volontari di Alter Vigo e di Vigodarzere. E poi a sostener la Giostra, se hai tempo, energia e voglia, puoi anche decidere un po' tu che tipo di sponsor essere.

C'è talento e talenti

Caro lettore, non puoi neanche immaginare di quanti talenti ha bisogno la Giostra: talenti sonanti per acquistare beni, servizi, remunerare l'arte oppure talenti sapienti per fare! Entrambi son utili per il viaggio di un relatore, la maestria di un attore, la cancelleria per illustrare, le cornici per esporre, beni di conforto o sfiziosi aperi-libri, una prolunga, la grafica, la pubblicità, addirittura un salotto per abbellire una palestra e accogliere gli ospiti; infine proiettori, teli, casse e microfoni. Alle volte spazi.
La lista è sempre lunga. Lo abbiamo detto che la Giostra è insaziabile. 

Così quest'anno abbiamo cercato e trovato commercianti, artigiani, creativi che hanno investito in questo progetto culturale e in questo grande gioco di società i loro "talenti" e regalato un consiglio di lettura. Conosciamoli meglio.

Sponsor uno per uno. Un Grazie!

Garage Design. Si chiama Alex. Lavora sodo e ama la grafica. Per "La Giostra" ha lavorato anche di notte. Ricordate il volantino? Avete visto locandine e manifestoni oppure i roll-up? L'immagine della Giostra è opera sua. Il suo consiglio di lettura? "Gesù lava più bianco (come la Chiesa inventò il marketing)" di B. Ballardini

Le Cose di Cri. Forse la più grande vetrina di via Roma. Certo tra le più colorate coi suoi capi originali, le taglie comode, il fatto a mano. Cristina ci ha suggerito di ispirarci all'eleganza e al coraggio con "Coco Chanel. La Biografia" e si è impegnata tanto per rendere speciale la festa inaugurale de La Giostra 2018. Se il 20 di ottobre hai perso quest'appuntamento con il rinfresco e le belle mannequins ci dispiace davvero, ma puoi sempre rivedere tutti i modelli in sfilata. Questo è un esempio di sponsor ATTIVO!

Arredo Io  Michela e Alice sono discrete! Niente loghi. Solo l'eleganza e la modernità dei pezzi d'arredamento di firma messi a disposizione per creare il "salotto" de La Giostra. Tutti conoscono la più bella vetrina del paese vicino a Cà Zusto. Ospita spesso anche opere d'artista.

Space Phone. Era ora che anche a Vigodarzere, per essere precisi a Saletto, ci fosse qualcuno che si occupa dei nostri piccoli grandi guai con la tecnologia! Cellulari, computer, software in crash? Stai certo che si faranno in quattro. In Giostra hanno portato anche la macchinetta del Caffè con una montagna di cialde per un break all'italiana in mezzo ai libri. Con un pizzico di autoironia ci consigliano di leggere "Metti via quel cellulare" di A. Cazzullo

Geocol Costruzioni a Vigodarzere vuol dire edilizia. Li trovi sotto i portici vicino al supermercato. Sempre gentili. Oltre ai talenti quest'anno hanno sacrificato un faro! Il libro che hanno scelto di consigliare parla di loro: "Un posto per tutti. Vita, Architettura e società giusta" di R. Rogers

Al Vigorantino colazione, spuntino a pranzo o cena oppure allegro e ricco aperitivo in centro a Vigodarzere; comodo relax anche dopo la spesa. Giustamente vuol un cliente più esigente e consiglia di leggere "Arte e Scienza del Servizio" di AAVV per distinguere gli improvvisati dai professionisti.

La Macelleria da Sandro. Quasi nessuno dei nostri sponsor riesce a mettere il naso fuori dalla bottega. Ci sono clienti che aspettano e Sandro, sempre pronto a tenere una lezione sui valori nutrizionali e la chimica della carne o a grigliare hamburger, ha pensato di esserci come poteva e consigliarci: "La scienza della carne. Chimica della bistecca e dell'arrosto" di D. Bressanini

La Polisportiva PSV sempre presente! Cercate una nuova attività per il vostro corpo e la vostra mente a Vigodarzere? Chiedete a Debora! Il loro consiglio di lettura è pura poesia e fantasia con "Momo" di Michael Ende.

Rosanna Corredi nel cuore di Vigodarzere. Quante case sono rese calde e accoglienti dalle loro tende, dai loro tessuti? Una istituzione. Rosanna e Barbara cercano di esserci sempre e manco a dirlo consigliano "Spazio Magico" di D. Lynn

L'Erboristeria Le due Querce. Care le nostre due consulenti nelle cure del corpo e della mente attraverso i benefici effetti di erbe usate con sapienza! La loro cortesia ed esperienza è nota ben al di là del Brenta. Ci hanno sostenuto e scelto "Fairy Oak" di E. Agnone, una bellissima saga dal gusto druidico. Proprio nel loro stile.

L'Urlo Parrucchieri. Maicol parrucchiere abile, serio e determinato. Non smette mai di studiare e imparare. Perfeziona tagli e prodotti. Ama il suo lavoro. Il suo negozio a Saletto serve indistintamente donne, uomini, ragazzi e bambini. Si fa la coda! Con lui leggerete "Nodi al pettine" di M-A. Murail. Ca va sans dire.

La Farmacia Comunale di Tavo. Il Dott. Sebastiano G. Calabria non ha avuto esitazioni e ha sposato subito la nostra proposta. Un grazie speciale a lui e alle colleghe sempre gentili che accolgono con un sorriso gli abitanti dell'argine. Il suggerimento di lettura, simpaticissimo, è stato "Curarsi con i libri" di Berthod & Elderkin. Un consiglio che ci sentiamo di sottoscrivere.

Lo studio tecnico d'Architettura Zattarin. Prezioso Davide, davvero. Sapete voi quante valutazioni tecniche e permessi ci vogliono per far girare La Giostra? Perizia e competenza messe a nostra disposizione. Lo spessore della persona tradito dalla sua scelta: "La casa ideale" di R. L. Stevenson. Un consiglio che coglie perfettamente lo spirito della Giostra.

RCE Foto di Riviera Tito Livio ci ha aiutati per un progetto speciale della Giostra: La mostra fotografica #chileggece. Grazie a loro abbiamo potuto stampare tutte le foto esposte nella Palestra Don Bosco durante la Giostra dei talenti.

Se per la prossima edizione vuoi donarci i tuoi TALENTI, contattaci scrivendo a associazione.altervigo@gmail.com. Ti aspettiamo.






Commenti